Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Congolese aggredito e picchiato

Aggressione razzista a Monteverde

Un cittadino congolese è stato prima aggredito verbalmente e poi picchiato da un gruppo di persone tra i trenta e i cinquanta anni. L'aggressione è avenuta nel quartiere di Monteverde.

Il congolese stava passaggiando nella zona quando un gruppo di uomini, dalle finestre della loro casa, hanno cominciato ad urlargli "sporco negro vattene, dovete tornare a casa vostra", in seguito non soddisfatti degli insulti sono scesi per strada, l'hanno inseguito e l'hanno picchiato ferendolo in fronte e al sopracciglio sinistro; poi gli aggressori hanno completato l'opera rubandogli il portafoglio con i soldi e il passaporto.

Il congolese subito dopo si è messo in fuga e una volta nascosto sotto un palazzo ha chiamato il 113; è stato portato all'ospedale San Camillo dove gli è stata diagnosticata una prognosi di qualche giorno. La vittima prova molta rabbia per l'episodio e ai microfoni dei giornalisti ha dichiarato che guarda con molto imbarazzo la figlia piccola che non fa altro che chiedergli "papà cosa ti è successo? ti hanno fatto del male"?, una frase che fa rimanere la vittima senza parole.

Il cittadino congolese ha dichiarato di essere in Italia da qualche anno e di essersi sposato qui, ama troppo il nostro paese e non ha alcuna intenzione di andare via anche se rimane lo shock e l'incredulità per l'accaduto.

Marco Chinicò

[05-07-2009]

 
Lascia il tuo commento