Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

A Roma il G8 in rosa

le moglie (e mariti) dei leader mondiali

Se per l’arrivo dei grandi della terra a L’Aquila è in moto la macchina organizzativa che dovrà garantire la sicurezza nel pieno rispetto dei cerimoniali, non minori preoccupazioni ci sono per il programma della metà rosa del G8. Le mogli dei capi di stato, a quanto pare, non resteranno con i propri mariti a Coppito, ma trascorreranno la maggior parte del tempo a Roma.

Michelle Obama avrebbe espresso la volontà di vedere i Fori Imperiali e il Colosseo, suscitando non poche fibrillazioni negli addetti alla sicurezza, mentre alcuni collaboratori di madame Sarkozy sarebbero già nella capitale per valutare sistemazioni e organizzare incontri pubblici.

Quel che è certo è il pranzo dell’8 luglio organizzato dal Campidoglio. Le first lady si intratterranno con il sindaco Alemanno, sulla splendida terrazza di Palazzo Caffarelli, dalla quale potranno ammirare un panorama mozzafiato. E per deliziare loro il palato è stato ingaggiato il famoso cuoco tedesco Hainz Beck.

Per il giorno 10 invece è prevista la loro partecipazione ad un convegno organizzato dall’Onu, su donne e fame nel mondo.
Ci sono poi gli incontri ufficiali in coppia con i consorti, come quelli che i coniugi Obama avranno con il presidente Napolitano e il Santo Padre.

Dunque tre giorni di vacanze romane per le signore del G8 e un unico dubbio: come si troverà nel gruppo Jaochim Sauer, il marito di Angela Merkel, unico uomo presente?

[02-07-2009]

 
Lascia il tuo commento