Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Calcolo dei voti alle europee

il mistero dei voti spariti

La verifica dei voti delle scorse europee fa emergere un piccolo giallo. Infatti secondo i riconteggi effettuati dalla Corte di Cassazione sarebbero, per così dire, spariti circa 100 mila voti nella Circoscrizione Centro. Di questi, quasi 50 mila voti li avrebbe persi il PD, 28 mila il PDL e il resto i partiti minori.

In termini percentuali significa che il Partito Democratico perderebbe 2 punti e mezzo e il PDL oltre un punto. Ma se la grande differenza tra i suffragi raccolti in prima istanza dal Viminale e quelli appena riconteggiati, lascerebbe invariata la situazione negli altri partiti, ripercussioni ci sarebbero tra i Democratici che vedrebbero spostato un seggio dalla circoscrizione centro a quella nord-occidentale. Il che vuol dire che lo scranno a cui mirava Roberto Gualtieri, uomo di D’Alema e primo dei non eletti nella circoscrizione centrale, andrebbe automaticamente al ligure Franco Bonannini, attuale presidente del Parco delle Cinque Terre.

Nel nuovo calcolo, oltre alla stranezza dei 100 mila voti svaniti, risulterebbe anche un aumento di preferenze attribuite ad alcuni candidati democratici.

Gualtieri, intanto, ha deciso di impugnare il verbale della Cassazione, a suo avviso è stato fatto un errore e vuole andare fino in fondo.

[30-06-2009]

 
Lascia il tuo commento