Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

Transformers: La vendetta del caduto

di Michael Bay. Con Shia LaBeouf, Megan Fox

di Svevo Moltrasio 

I Decepticon tornano a minacciare il nostro pianeta costringendo ad una nuova battaglia gli Autobot. Gli umani questa volta si dividono e il governo americano non si fida più degli alieni buoni. Per fortuna c’è Sam..

Michael Bay torna a raccontare le avventure degli incredibili Transformers: dopo il primo film, che è stato un successo oltre le previsioni, il regista continua a lavorare con i personaggi provenienti da giocattoli e cartoni animati in voga qualche decennio fa. Il protagonista umano è sempre Shia LaBeouf, e tornano anche parecchi comprimari, e il pubblico al primo week end è accorso in massa.

Il film precedente, pur rispettando a pieno le caratteristiche elementari dello stile del regista, risultava un felice connubio tra azione fracassona e ironia, con rimandi al cinema di Spielberg, non a caso nelle vesti di produttore. La nuova avventura gioca sugli stessi ingredienti, ma da un lato non aggiunge niente di nuovo – sia per quanto riguarda i personaggi che le vicende narrate – e dall’altro tutto finisce per ridursi ad un’esasperazione dei limiti del cinema di Bay.

Esplosioni, colonna sonora zeppa di hits americane, montaggio adrenalinico, goffo spirito patriottico e poco altro, il film si limita a questo. Nonostante il ritmo vorticoso, lo spettacolo è modesto e ben poco avvincente, tanto che le scene più memorabili, sebbene si assista a distruzioni di piramidi e capitali europee, sono quelle dedicate alle curve della sensuale Megan Fox. Inoltre la durata spropositata, due ore e mezza, rischia di rendere indigesti gli ottimi effetti speciali.

 


Secondo te quanti euro merita??
 
 
TAG: - Bay - LaBeouf - Fox
 

[26-06-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE