Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sanita' Roma
 
» Prima Pagina » Sanita' Roma
 
 

Riapre il centro per malati terminali

al Nuovo Regina Margherita

Diventerà una struttura modello secondo le nuove linee guida della Regione Lazio, l’Hospice per malati terminali che ha riaperto i battenti questa mattina all'interno del Nuovo Regina Margherita, a Trastevere.

I nuovi locali ristrutturati sono stati inaugurati questa mattina dal vicepresidente della Regione Lazio, Esterino Montino, e dal presidente della Cooperativa Cir, Sebastiano Capurso, capofila del consorzio di imprese che gestirà l’hospice. 

Il battesimo è avvenuto a margine del convegno “la politica concreta a sostegno della fragilità”.  Un tema quanto mai attinente la funzione della nuova struttura, che ospiterà 10 pazienti terminali, oltre seguirne altri 30 a domicilio.

1 milione e 600mila euro la spesa a carico del consorzio stesso, con un’opeazione di project financing che segue i dettami del “progetta chi usa”.  La ristrutturazione ha permesso anche interventi di recupero monumentale del complesso monastico, della fontana risalente al 1700 e delle colonne del chiostro, per un totale di 110mila euro.

Il servizio si inserisce nella rete cittadina di assistenza ai malati terminali, in un ambiente il più possibile de-sanitarizzato, secondo un criterio di prossimità al cittadino.  Una scelta che giustifica, secondo Capurso, la ristrutturazione di un istituto nel centro storico della città, invece di costruirne ex novo in periferia.

[26-06-2009]

 
Lascia il tuo commento