Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Malattia del legionario al Policlinico

secondo contagio dall'inizio dell'anno

Il secondo caso di legionella dall’inizio dell’anno. Dopo la signora morta a causa della cosidetta malattia del legionario, ieri il policlinico ha confermato il secondo contagio al reparto di acrdiochirurguia. Stavolta l’uomo che ha contratto l’infezione non rischia la vita,la legionella inuna struttura ospedaliera si può contrarre attraverso acqua contamionata dal batterio, provoca una forte infezione respiratoria e ha una percentuale di mortalità tra il 30 e il 50%.

I nas si sono concentarti sul sistema idrico del policlinico, il batterio riesce a formare colonie proprio in sistemi di trasporto dell’acqua vecchi e non risanati. Proprio attraverso l’acqua nebulizzata entra nell’organismo e si annida nei polmoni.

È per questo che i carabinieri hanno prelevato diversi campioni di acqua e aria che verranno esaminati per individuare l’eventuale focolaio dell’infezione. Il nodo resta la ristrutturazione di un ospedale vecchio e malato, un progetto altrettanto antico che non è mai decollato a causa di irregolarità negli appalti come sostiene luigi frati, troppi interessi in bandi di gara miliionari, troppe teste a contraollare come e verso chi indirizzare la realizzazione dei lavori. Accuse durissime alle quali tra gli altri ha risposto piero marrazzo che ha detto nulla è più come pirma per quanto riguarda l’umertio i, se qualcuno farà  pressioni per i futuri appalti dice marrazzo sarà ilprimo a denunciarlo alla procura.

 
 

[16-01-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE