Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Operazione contro la prostituzione

30 arresti dei Carabinieri

Maxi operazione dei Carabinieri del Ros contro la tratta di esseri umani. I militari hanno smantellato un'organizzazione criminale che reclutava ragazze in Nigeria, riducendole in stato di schiavitù, per costringerle a prostituirsi nel nostro Paese, Capitale compresa. 

30 le ordinanze di custodia cautelare eseguite in tutta Italia, Nigeria ed altri Paesi europei: associazione per delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani, riduzione in schiavitù, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione i capi di imputazione per gli indagati. 

Nel corso delle indagini della procura distrettuale antimafia, sono emersi anche i nomi di due medici italiani, che avrebbero fatto abortire illegalmente alcune giovani.  Considerati referenti dell'organizzazione criminale, sono stati raggiunti da un'ulteriore ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa su richiesta della Procura della Repubblica di Roma.

Le intercettazioni, i pedinamenti e le ricerche gli uomini del Raggruppamento operativo speciale dell'Arma hanno permesso di accertare l’esistenza di un sistema criminale transnazionale. La banda faceva giungere le donne illegalmente in Italia per immetterle nel mercato della prostituzione.  Per sottometterle, la banda ricorreva a violenze fisiche, ma anche a riti esoterici e minacce ai familiari nel paese di origine.

[24-06-2009]

 
Lascia il tuo commento