Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Esami di maturità

prima prova per 35.000 ragazzi romani

Quasi 500.000 studenti, in tutta Italia, oggi affrontano la prima prova dell’esame di maturità. A Roma i ragazzi ammessi sono 35.000, più di 50.000 in tutto il Lazio.

Quest’anno, boom di bocciati dopo l’emanazione del nuovo regolamento del Ministero dell’Istruzione che prevede, per l’ammissione, la media del 6 e la sufficienza in condotta. Secondo i dati del Ministero il 6,1% dei candidati non è stato ammesso al test.

Intanto, per la prova di italiano, impazza il toto-traccia. Si va da Obama a Gheddafi, dai social-network alle recenti elezioni in Iran. L’analisi del testo invece dovrebbe prediligere Dante, Quasimodo  e Svevo.
Venerdì si procederà con la seconda prova, diversa da istituto a istituto: latino al classico, matematica allo scientifico e, quest’anno, debutto del cinese al linguistico.

A Roma, la prova del 29 giugno, che consiste nel cosiddetto quizzone preparato dalle commissioni, è stata spostata al 30 a causa della concomitanza con la festa dei patroni Pietro e Paolo.

Come ogni anno, in questo periodo, si parla di modifiche all’esame. Gli esperti si dividono sulle modalità: c’è chi si dice favorevole alle prove standardizzate, come quelle che si fanno all’estero, chi invece ritiene che occorra maggior rigore. Una cosa è certa: tutti sono concordi nell’affermare che la prova finale delle superiori vada rivista.

[24-06-2009]

 
Lascia il tuo commento