Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

"Vogliamo i Soldi per Scavare" L'appello di Borgna al Circo Massimo

Il Campidoglio ci riprova e batte cassa al ministero dei beni culturali per finanziare progetti di scavo archeologico al Circo Massimo. Sotto a quello che oggi appare quasi come un giardino, dove si fa jogging e si portano i bambini a spasso, c?è ? con ogni probabilità - un vero tesoro. Di ulteriori scavi si parla da anni, ma, come spiega l'assessore capitolino alla cultura Gianni Borgna, servono finanziamenti molto consistenti per la complessità delle operazioni. "Noi abbiamo fatto dei progetti per ulteriori scavi, -ha dichiarato Borgna - mi auguro che questo governo prenda in considerazione le richieste del Comune di Roma che ha già predisposto un piano per gli scavi" Il Circo Massimo è il più grande edificio per lo spettacolo di tutti i tempi. E' lungo 600 m. e largo 140, ed è dalla leggenda collegato alle origini stesse della città: infatti, in occasione dei giochi in onore del dio Consus, sarebbe avvenuto il ratto delle sabine e quindi il nascere della vita nella città stessa. Circondato dai palazzi imperiali, sotto Giulio Cesare furono eretti edifici in muratura. Sotto Sugusto fu abbellito da decorazioni e statue. Il circo non fu più usato a partire dal 500 d.C. e fu trasformato in area agricola. Con ogni probabilita?, dunque, a 13 metri di profondità, sotto la falda acquifera, rimangono intatte grandi ricchezze.

[17-06-2006]

 
Lascia il tuo commento