Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Condannato Franceschini

due anni e otto mesi di reclusione per la violenza di capodanno ai danni di una 25enne

Davide Franceschini

E’ stato condannato a due anni e otto mesi di reclusione Davide Franceschini. Il ragazzo di 22 anni di Fiumicino confessò di essere stato il responsabile della violenza di Capodanno ai danni di una ragazza di 25 anni, durante la festa di fine anno “AMORE 09” alla Fiera di Roma.  

Franceschini è stato condannato per gravi lesioni psicologiche, fisiche e violenza sessuale. La condanna è arrivata questo pomeriggio al termine del rito abbreviato. Il ragazzo, che di lavoro fa il panettiere, dovrà pagare anche 10mila euro di provvisionale alla parte offesa e 3mila al comune di Roma.

Franceschini fu arrestato il 23 gennaio scorso dalla squadra mobile di Roma; tornò in libertà il 20 marzo dopo che il gip ritenne non più sussistenti le esigenze di custodia cautelare.

Tornò poi in carcere per effetto del decreto antistupri. Fu lo stesso Francechini a confessare la violenza, giustificandosi di aver agito sotto l'effetto di droga e alcol.

L’avvocato della difesa Bergamini ha annunciato il ricorso in appello "Per me quella notte –ha detto l’avvocato di Franceschini- Il mio assistito non voleva compiere alcuna violenza sessuale. Credo –ha concluso- che la pena inflitta di due anni ed otto mesi sia equilibrata e corretta ma vedremo poi le motivazioni della sentenza e come agire per ricorrere in appello”.

 
 

[15-06-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE