Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Porta 35.000 pasticche in valigia

fermato un napoletano a Fiumicino

Arrivava da Sharm El Sheik, con un abbronzatura invidiabile un giovane napoletano sottoposto a controllo dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma.

La vacanza non era stata, però, il motivo principale del suo soggiorno presso la località egiziana e le due voluminose valigie, che aveva al seguito, hanno incuriosito i militari in servizio presso l'aeroporto di Fiumicino.

Nelle valige le Fiamme Gialle hanno scoperto 35.000 compresse ed oltre 1000 fiale di farmaci vietati dalla normativa antidoping, nello specifico anabolizzanti ed efedrina; i medicinali erano destinati al mercato clandestino di palestre campane ed emiliane.

Il ragazzo d 28 anni è stato denunciato a piede libero presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Civitavecchia per violazione della "Disciplina della tutela sanitaria delle attività sportive e della lotta contro il doping".

Gli anabolizzanti circolano nelle palestre perché danno una sensazione di minor fatica e maggiore resistenza agli sforzi, ma comportano grandi rischi per la salute degli atleti, dai tumori al fegato e ai reni, alla sterilità e alle alterazione della psiche.

[12-06-2009]

 
Lascia il tuo commento