Giornale di informazione di Roma - Domenica 11 dicembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Corteo del Gay Pride 2009

ancora un week end di traffico

Ancora un fine settimana di passione per la città che dopo la Champion League, il G8, il Giro d’Italia e la visita di Gheddafi, si appresta ad accogliere il Gay Pride.

Domani pomeriggio il corteo delle organizzazioni gay e lesbiche, bisessuali e transessuali sfilerà per la città, dopo dieci giorni di polemiche sui percorsi da seguire.

La manifestazione partirà, intorno alle 16.00 da piazza della Repubblica per poi spostarsi su viale Einaudi, piazza dei Cinquecento, via dei Fori Imperiali, piazza Venezia, piazza San Marco, via di San Marco, via delle Botteghe Oscure, largo di Torre Argentina, corso Vittorio Emanuele, piazza di San Pantaleo, via della Cuccagna. L’arrivo è previsto alle ore 21.00 circa a piazza Navona e non a S. Giovanni come avrebbero voluto gli organizzatori. -IL PERCORSO-

Nel corteo ci saranno anche venti carri allegorici che però dovrebbero fermarsi in piazza S. Pantaleo. L’Orgoglio Gay provocherà alcune deviazioni delle linee del trasporto pubblico, a partire dalle 15.00 circa.

L’Atac ha comunicato che i primi a cambiare percorso saranno i collegamenti che transitano per piazza della Repubblica e piazza dei Cinquecento. Durante il pomeriggio in tutto saranno 45 le linee deviate.

Per informazioni www.atac.roma.it.

[12-06-2009]

 
Lascia il tuo commento