Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Mostre Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Mostre Roma
 
 

Scarabocchi personali

Il lato burlesco e satirico di Ettore Scola

Ettore Scola

Il lato burlesco e satirico ed allo stesso tempo toccante di Ettore Scola. A rivelarlo, una mostra ospitata dall'Accademia di Francia, che fino a domenica 28 giugno a Roma espone i disegni del regista di “C'eravamo tanto amati”, “Una giornata particolare”, “La Famiglia”. Esposti nell'atelier Balthus, oltre cento disegni, schizzi, vignette, caricature e bozzetti per scenografi, "scarabocchi personali", come li definisce lui, quasi degli appunti per immagini realizzati nell'arco di una vita, che ne svelano l'universo estetico nel suo aspetto nascosto o comunque meno noto.

Disegni, sottolineano gli organizzatori, che mettono in luce il lato ironico, e un po' amaro, dell'Italia del suo tempo, popolata da personaggi tragici e comici, dove Scola mette alla berlina i piccoli vezzi della nostra società moderna. Si scopre così che, all'ombra del giornalista, dell'umorista e del grande regista cinematografico, esiste un Ettore Scola ottimo disegnatore, che al di là della preoccupazione tecnica e formale è capace, in pochi essenziali tratti, di animare come nei suoi film, un mondo di immagini che lasciano allo spettatore uno spunto di riflessione su se stesso e ciò che lo circonda, misto a uno strano senso di divertita malinconia.

[08-06-2009]

 
Lascia il tuo commento