Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Elezioni europee, Roma del Pdl

Berlusconi il più votato, poi Sassoli

Sono ormai concluse le operazioni di spoglio per i 2.600 seggi della Capitale. A Roma il Pdl diventa il primo partito con 492 mila voti, pari al 38,6%.

Il Pd, con 403 mila voti, si attesta al 31,6% (alle politiche del 2008, insieme ai Radicali, toccava il 41%). L'Italia dei Valori diventa il terzo partito nell'Urbe, con oltre 123 mila voti pari al 9,7%: praticamente un raddoppio.

In calo verticale l'affluenza alle urne: - 10 per cento rispetto alle analoghe consultazioni del 2004. Nella Capitale i dati definitivi certificano che i romani che hanno votato sono stati il 56,7%. Più alta la partecipazione nel Lazio, specie nelle tre Province - Latina, Frosinone, Rieti - dove si votava anche per il rinnovo del consiglio provinciale.

I DATI DEL VOTO A ROMA, PREFERENZA PER PREFERENZA

Ecco i dati definitivi su Roma per le Europee, che nella circoscrizione del Centro-Italia, di cui fa parte anche il Lazio, manderanno a Bruxelles 14 europarlamentari.

- IL POPOLO DELLA LIBERTÀ 492.004 voti 38,6%
- PARTITO DEMOCRATICO 403.230 voti 31,6 %
- DI PIETRO ITALIA DEI VALORI 123.915 voti 9,7%
- UNIONE DI CENTRO 55.569 voti 4,4%
- LISTA MARCO PANNELLA - EMMA BONINO 51.627 voti 4 %
- SINISTRA E LIBERTÀ 50.592 voti 4 %
- RIFONDAZIONE COM. - SIN.EUROPEA - CO 46.496 voti 3,6 %
- LEGA NORD 12.488 voti 1 %
- FIAMMA TRICOLORE 11.346 voti 0,9 %
- LA DESTRA-MPA- PENSIONATI -ALL 9.374 voti 0,7 %
- FORZA NUOVA 9.277 voti 0,7 %
- PARTITO COMUNISTA DEI LAVORAT. 6.469 voti 0,5 %
- LIBERAL DEMOCRATICI - MAIE 2.012 voti 0,2 %

PREFERENZE: Secondo i dati riportati sul sito internet del Campidoglio , con 176.345 preferenze è Silvio Berlusconi, capolista Pdl, il più votato a Roma alle elezioni europee. Secondo David Sassoli, capolista Pd, che ha raccolto 158.810 preferenze.

Dopo Berlusconi e Sassoli, a raccogliere il maggior numero di voti sono stati Roberta Angelilli (Pdl) con 58.774 voti, Silvia Costa (Pd) con 50.767 voti, Alfredo Antoniozzi e Marco Scurria (Pdl), rispettivamente con 50.690 e 50.063 preferenze.

Seguono i candidati del Pd Guido Milana e Roberto Gualtieri, rispettivamente con 37.556 e 37.085 voti, Potito Salatto (Pdl) con 34.228 preferenze, Antonio Di Pietro (Idv), votato da 33.188 elettori e Luigi De Magistris (Idv), che ha raccolto 32.591 voti.

GLI ELETTI

Nella terza circoscrizione "Italia Centrale" risultano eletti per il Pdl: Silvio Berlusconi, Roberta Angelilli, Marco Scurria, Alfredo Antoniozzi, Alfredo Pallone e Potito Salatto. In caso di opzione primo dei non eletti Paolo Bartolozzi. Per il Pd passano David Sassoli, Silvia Costa, Leonardo Domenici, Guido Milana, Francesco De Angelis, Roberto Gualtieri. Un seggio all'Italia dei Valori che elegge Luigi De Magistris (primi dei non eletti sono Antonio Di Pietro e Sonia Alfano). Il seggio dell'Udc andrà a Carlo Casini (primo dei non eletti Luciano Ciocchetti)

 

 
TAG: europee
 

[08-06-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE