Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Pubblica Amministrazione, calo dell'assenteismo

ad un anno dalla riforma Brunetta

Ad un anno dalla emanazione delle norme sulle assenze nella Pubblica Amministrazione, voluta dal Ministro Brunetta, i dati sono confortanti. In tutta Italia si registra un calo dell’assenteismo negli uffici pubblici.

I dati, diffusi dal Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Istat ci dicono che il Lazio, con il -54%, è tra le regioni che vedono le diminuzioni più sensibili di assenze per malattia. Il dato positivo si conferma anche in Campidoglio, dove, nel mese di aprile si è avuto un -30,4% di assenze rispetto all’anno scorso. La media complessiva del trimestre, colloca Roma  al terzo posto tra le province italiane e al 14° posto tra i capoluoghi di regione.

Negli uffici di via Cristoforo Colombo le assenze sono calate del 62,4% posizionando l’amministrazione regionale al terzo posto in Italia, dopo Liguria e Molise. Il primato va però al San Filippo Neri. L’ospedale romano ha ridotto le assenze dell’86,9%.

C’è da precisare però che sono ancora poche le amministrazioni pubbliche che stanno partecipando ai sondaggi: in Italia poco più del 10%. In tutto il Lazio, invece, con esclusione del comparto scuola e sicurezza, hanno inviato i dati solo il 2% del totale degli enti pubblici.

 
 

[27-05-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE