Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sequestrate 96 licenze taxi

blitz della municipale all'alba

Hanno sequestrato quasi 100 licenze, è scattato nella notte il blitz di 250 vigili urbani del sesto, settimo e undicesimo gruppo, coordinati dal comandante dell’8 gruppo Antonio Di Maggio, il cosiddetto gruppo sicurezza. Il pm della procura di Roma Carlo la Speranza e il gip Marina Finiti hanno diposto in tutto 96 decreti di sequestro di altrettatnte licenze, su un totale di 6700 tassisti che operano a Roma.

L’indagine e’ al momento contro ignoti e il reato ipotizzato e’ quello di abuso d’ufficio e omissione di controllo circa la sussistenza dei requisiti necessari all’iscrizione al ruolo taxi.

Il caso licenze facili e’ sploso in concomitanza conla morte di Pasquale Leonardo, l’autonoleggiatore morto dopo essere stato aggredito da un tassista davanti all’hotel hiberia in via 24 maggio un mese fa

Secondo la camera di commercio la revisione di tutte le licenze, che si concludera’ a fine 2007, e’ stata avviata autonomamente e senza un obbligo di legge e comporta l’accertamento dei requisiti morali ma anche del casellario giudiziario rilasciato dalla procura.

Per il sindaco Veltroni la categoria non e’ da criminalizzare e saranno gli stessi tassisti a giovarsi dei maggiori controlli.

 
TAG: taxi - licenze
 

[10-01-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE