Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Dipendenti asili nido in protesta

''siamo contro le politiche dell'assessorato''

“Grazie Roma” si trasforma in “grazie Laura”; è uno dei cori cantati dai lavoratori degli asili nido comunali che dalle 15:00 hanno manifestato da pizza Bocca della Verità, il corteo è arrivato fino a piazza san Marco.

Una protesta contro le politiche dell’assessorato alla scuola del comune diretto da Laura Marsilio che –a detta dei dipendenti dei nidi romani- sta rendendo la vita impossibile agli educatori e educatrici che non riescono a portare a termine i progetti di formazione dei bimbi.

"Questo sciopero - ha detto Caterina Fida dell'Rdb Cub pubblico impiego - è per protestare contro l'assessore capitolino Laura Marsilio che non mantiene le promesse e che non reintegral'organico nei nidi comunali. In base all'accordo del novembre 2006 - ha continuato - sono state ridotte le unità: 2 persone a nido. In totale, nella rete dei 191 nidi comunali abbiamo perso circa 400 persone. In queste condizioni non riusciamo a sviluppare i progetti educativi ed il rapporto 1 educatore a 6 bambini è quotidianamente sforato, arrivando ad un rapporto 1 a 12 o 1 a 15". 

Tra le motivazioni della mobilitazione anche "la privatizzazione che sta portando avanti l'amministrazione comunale, - ha
continuato Fida - perché è evidente la manovra che stanno conducendo: in pochi anni i nidi privati convenzionati sono passati da 40 a 196, superando anche quelli comunali". Tra gli striscioni esibiti: "Comune di Roma e il peggioramento dei
servizi, due facce della stessa medaglia". E ancora "Vendesi nidi e materne comunali. Le casse comunali non trovano soldi per i supplenti ma danno ai privati 627 mila euro all'anno per ogni nido", "no alla privatizzazione, dai nidi alle università, la scuola pubblica non si arrenderà". Al corteo, formato da circa un centinaio di persone, hanno partecipato anche i precari dei nidi comunali. "Educatrici precarie nido in attesa di giudizio. A quando la data del corso-concorso?" si legge sullo striscione che hanno esibito.  

Al corteo, formato da circa un centinaio di persone, hanno partecipato anche i precari dei nidi comunali.

 
 

[18-05-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE