Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

13 milioni di beni confiscati

sequestrati proventi dal traffico di droga

Un patrimonio di circa 13 milioni di euro è stato sequestrato dagli uomini del Comando provinciale della Guardia di Finanza, nell’ambito di un’indagine sul riciclaggio dei proventi derivanti dal traffico di droga che dal Sud America arrivava nei comuni di Roma, Frosinone e Fiumicino.

L’operazione si è conclusa con il sequestro di due aziende commerciali, 4 società di persone, 2 ditte individuali, 14 fabbricati, 17 terreni, 10 polizze assicurative, 2 autovetture di cui una Ferrari, e 62 rapporti di conto corrente. Oltre a ciò, sono state sequestrate disponibilità finanziarie per circa 115.000 euro rinvenute su conti correnti bancari, libretti di risparmio e titoli riferibili agli indagati.

Tra le attività nelle quali veniva riciclato il denaro sporco, anche un bar di Trastevere, gestito dalla figlia di una donna romana di 67 anni, che risulterebbe essere al vertice dell’organizzazione criminale.

A ricevere provvedimenti di prevenzione, patrimoniali e personali, e contestazioni  per spaccio di stupefacenti, ben 10 persone, tutte con precedenti penali e alcune delle quali già in carcere o sottoposte a sorveglianza speciale perché coinvolte in un’indagine sul traffico di droga conclusasi nel luglio scorso.

A insospettire gli uomini delle Fiamme Gialle che, nel corso delle indagini si sono avvalsi anche di intercettazioni telefoniche e ambientali, l’evidente sproporzione tra le disponibilità finanziarie degli indagati e i redditi da loro dichiarati.

[13-05-2009]

 
Lascia il tuo commento