Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Provaci ancora Sam

Al Teatro Petrolini il testo di Woody Allen riadattata

Di Giuseppe Duca

Gabriele Carbotti e Valentina Marziali sono i protagonisti al Teatro Petrolini di "Provaci ancora Sam", tratto dall’omonimo film di Woody Allen, per la regia di Gianni Quinto.

Torna così a teatro il testo che ha reso celebre Allen, in una versione tutta rivista ed adattata al contesto italiano. I personaggi non vivono più nella New York anni ’70, ma in una Roma più che attuale, quasi a dimostrare come il messaggio dell’autore riesce ad essere attuale (anche se sono passati quarant’anni da quando è stato scritto) e al tempo stesso  adattabile ad un contesto del tutto italiano. Si racconta del critico cinematografico Attilio Felice, appena costretto a divorziare dalla moglie Natalia. I suoi due amici, Linda e Dario, cercano di aiutarlo a ricostruirsi una vita sentimentale, frequentando altre donne. Lui accetta e, per far colpo sulle donne presentategli dagli amici, non fa altro che indossare sempre una maschera: cerca di apparire sexy, disinvolto e sofisticato anche se non ci riesce quasi mai, per colpa della sua indole fortemente ansiosa ed emotiva. A poco servono i consigli del suo mito, Humphrey Bogart, che sottoforma di allucinazioni gli offre suggerimenti sul comportamento da tenere con le donne. Dopo diversi incontri coronati dall'insuccesso, Attilio si accorge che sta iniziando a provare qualcosa per Linda, la moglie del suo miglior amico, l'unica donna con la quale si sente a proprio agio, non ha bisogno di indossare nessuna maschera e può mostrarsi quale è. Quello che Attilio non sospetta è che Linda ricambia i suoi sentimenti. Il nostro protagonista si trova di fronte alla scelta più difficile: coronare il suo sogno d’amore o salvare il matrimonio del suo migliore amico.

“Lo spettacolo rimane intaccato nel suo testo – spiega il regista Gianni Quinto - e varia solo nel momento in cui Allan, critico newyorchese lascia il posto ad Attilio critico fiorentino. Oltre a lui, altri nove attori e una cantante, che irrompono nella vita del protagonista e lo travolgono in un turbine di esperienze che qui in Italia non sono più impensabili”.    

A completare il cast artistico, Adel Balhouri, Fernando Gatta, MariaTeresa Pascale, Giannina Raspini, Valeria Pistillo, Tamara Tassi, Sibilla Passi, Nicole Cimino e Leila Balhouri.

Lo spettacolo resterà in scena al Teatro Petrolini (Via Rubattino, 5 Tel. 06 5757488) fino al 17 Maggio.

Infoline e prenotazioni: 339/1978275

[08-05-2009]

 
Lascia il tuo commento