Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Coppia olandese aggredita la scorsa estate

condannati ad 11 anni i due romeni Vasile e Petre

Sono stati condannati i due romeni accusati di aver aggredito la coppia di turisti olandesi l’estate scorsa in un casolare sulla via Portuense.

I fatti risalgono alla notte tra il 22 e il 23 agosto del 2008, quando i due pastori assaltarono, armati di bastoni, la coppia arrivata in Italia in bicicletta dopo aver girato l'Europa, rapinandoli di 1500 euro e stuprando la donna.  

Il Gup ha condannato Bohues Andrej Vasile a 11 anni e quattro mesi di reclusione e Paul Petre a 11 anni e otto mesi.
Il pm Carlo Luberti aveva sollecitato pene di diciotto anni ciascuno. Respinta l’imputazione per tentato omicidio, per i due pastori, 21 anni il più giovane, 33 il secondo, è arrivata la condanna per violenza sessuale di gruppo, sequestro di persona, lesioni aggravate.  

Nel processo ha partecipato il comune di Roma, con l'avvocato Nicola Sabato, nella veste di soggetto interessato. Nei giorni scorsi, infatti, l'amministrazione capitolina aveva chiesto al gup la possibilità di costituirsi parte civile nel procedimento penale. Istanza non accolta però dal giudice.  

“Questa sentenza con rito abbreviato – ha commentato nell’immediato il Sindaco Alemanno – garantisce la certezza della pena ed evita che i due brutali aggressori possano tornare in libertà dopo aver commesso un reato tanto grave"

 
 

[08-05-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE