Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

Questione di cuore

di Francesca Archibugi. Con Antonio Albanese, Kim Rossi Stuart, Micaela Ramazzotti

di Svevo Moltrasio

Colpiti nella stessa notte da infarto Alberto e Angelo si ritrovano ricoverati uno accanto all’altro. Uno è un carrozziere di successo, l’altro uno sceneggiatore in crisi: nascerà una grande amicizia.

Il nuovo film di Francesca Archibugi segue di un anno l’insuccesso di LEZIONI DI VOLO: scritta dalla stessa regista la pellicola è tratta da un romanzo dello sceneggiatore Umberto Contarello. Accanto all’inedita coppia di protagonisti Antonio Albanese e Kim Rossi Stuart, si segnalano diverse partecipazioni di lusso, come Paolo Villaggio e Carlo Verdone. La storia di un’amicizia nata in una nottata al pronto soccorso, segna l’ennesimo capitolo dell’intramontabile commedia all’italiana, dove due personaggi, in partenza antitetici, culturalmente oltre che socialmente, finiscono per scoprirsi vicendevolmente con un crescendo affettuoso e solidale.

Ovviamente gli effetti spesso sono divertenti, merito dei due protagonisti – sebbene il Rossi Stuart romano borgataro non sempre è convincente – e una certa grazia tiene il film su di un ritmo abbastanza ispirato. Ma temi come la morte, il senso di responsabilità o la sterilità dell’artista, sono trattati con tutta l’approssimazione del nostro cinema, dove ogni spunto interessante non riesce mai a concretizzarsi e quel che rimane alla fine è solo la buona volontà del tentativo annacquato però anche da una buona dose di compiacimento.

Ovviamente gli innesti poetici non hanno nessun valore emotivo né tanto meno visivo – e torna alla memoria il recente GIULIA NON ESCE LA SERA -. Inoltre una certa ironia autoreferenziale – la visita in ospedale di mezzo cinema italiano – rischia di irritare ancor più, soprattutto se anche in questi casi si finisce per riciclare sempre le stesse cose – il Verdone esperto di medicine -.

 



votanti: 1
Secondo te quanti euro merita??
 
 
 

[26-04-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE