Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Speciali
 
» Prima Pagina » Speciali
 
 

Policlinico Umberto I, Intervengono i Nas

viaggio degli orrori nell'ospedale pi¨ grande d'Italia

Non basta il debito sanitario regionale di 10 miliardi, non basta lo scandalo delle truffe alle Asl. A finire sotto i riflettori questa volta è l'Umberto I e ancora una volta la sanità pubblica ne esce da perdente. Un'inchiesta dell'Espresso ha denunciato gravi inadempienze all'interno dell'ospedale più grande d'Italia.

Un giornalista del settimanale ha lavorato per un mese come uomo delle pulizie all'interno dell'ospedale documentando tutto con foto e filmati. Sporcizia, mancanza di rispetto nei confronti dei pazienti, laboratori con provette a rischio contagio accessibili a chiunque e armadi aperti con all'interno sostanze radioattive. Insomma di tutto, da accapponare la pelle; dal personale di servizio che fuma in corsia -e addirittura nel reparto pediatria- fino al percorso degli orrori tra l'immondizia che devono compiere i pazienti sui lettini.

Con un debito sanitario milionario ci sono addirittura ospedali che non sanno il numero esatto dei loro dipendenti -l'Umberto I ha risposto così alla richiesta della giunta Marrazzo di un censimento sui lavoratori dell'ospedale-

Dopo lo scandalo all'Umberto I i Nas sono intrvenuti su sollecitazione dalla magistratura, il controllo del nucleo antisofisticazione è stato sollecitato anche dal presidente della Regione Piero Marrazzo per verificre le norme igieniche e sanitarie.

Piero Marrazzo ha anche convocato alla Pisana il direttore generale del Policlinico Ubaldo Montaguti e il pro-rettore della Sapienza Luigi Frati.

Ci si chiede, ora, come andrà a finire questa storia, se ci saranno delle dimissioni o se tra qualche settimana già ci si sarà scordato di tutto...

Romano

video dell'espresso sul policlinico

 

 

 

 
 

[04-01-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE