Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Cerimonie per il 25 aprile

festa della liberazione

Sono passati 64 anni da quando l’Italia venne liberata dalla dittatura fascista e, come ogni anno, seppure tra le polemiche, sono numerose le celebrazioni per ricordare il 25 aprile del 1945.

A Roma le maggiori cariche istituzionali prenderanno parte alle commemorazioni ufficiali: il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano sarà all’Altare della Patria, insieme al presidente della Regione Marrazzo, a quello della Provincia Zingaretti e al sindaco della città Alemanno.

A Porta S. Paolo, luogo emblematico della resistenza, il 25 aprile sarà ricordato con una cerimonia organizzata dall’Associazione Nazionale dei Partigiani, alla quale parteciperanno, oltre alle autorità civili e militari, i partigiani, i familiari dei martiri e i superstiti di prigionia e sterminio.

Numerose le iniziative in tutta la città, programmate da associazioni e partiti politici e, inevitabili, le modifiche al trasporto pubblico.

L’Atac ha comunicato lo spostamento di 49 linee urbane in più zone della capitale. Per ulteriori informazioni si può consultare il sito dell’azienda www.atac.it.

Infine, nonostante la giornata festiva, i negozi resteranno aperti. Lo ha deciso l’assessore al Commercio del Comune di Roma dopo la richiesta pervenuta dalle associazioni di categoria.

[24-04-2009]

 
Lascia il tuo commento