Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Scossa di terremoto ai Castelli Romani

avvertita soprattutto a Lanuvio

Nell'area dei Colli Albani, in provincia di Roma, una scossa di terremoto è stata avvertita stamani dalla popolazione, in particolare tra i comuni di Lanuvio, Nemi e Genzano di Roma.

Secondo i rilievi effettuati dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l'evento sismico è stato registrato alle ore 6,16 con una magnitudo di 2.3.

L'epicentro è stato localizzato a meno di 10 Km dalle località di Albano Laziale, Ariccia, Genzano di Roma, Lanuvio, Nemi, Rocca di Papa, Rocca Priora, Lariano e Velletri. Non ci sarebbero danni alle case e ad altri edifici.

La scossa nell' area dei Castelli Romani arriva il giorno dopo quella di magnitudo 2.6 della scala Richter avvertita ieri alle 18,24 a sud del Lazio in provincia di Frosinone.

L'epicentro, in quel caso come reso noto dalla Protezione civile di Frosinone, è stato registrato nel comune di Piedimonte San Germano, nel Cassinate. La scossa di terremoto era stata avvertita anche a Cassino, Villa Santa Lucia e Aquino.
 
 

[21-04-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE