Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Droga e prostituzione, operazione dei Ros

62 ordinanze di custodia cautelare

È durata due anni di indagine l’operazione “viola2” che ha portato ad eseguire 62 ordinanze di custodia cautelare nei confronti un’organizzazione criminale nigeriana attiva in ambito internazionale. Una vera e propria associazione a delinquere, su cui pesano numerosi capi d’accusa: dalla tratta di esseri umani alla riduzione in schiavitù, dallo sfruttamento della prostituzione al traffico internazionale di stupefacenti.

L’operazione, portata a termine dai carabinieri del Ros e del comando provinciale di viterbo, coordinati dalla direzione nazionale antimafia, ha portato alla luce un vero e proprio sodalizio criminale di tipo mafioso con base a Castelvolturno.

Dal comune del casertano, teatro della strage contro 5 africani il 18 settembre scorso, partivano le ramificazioni internazionali, che erano penetrate fino in turchia, bulgaria, olanda, marocco e colombia, e in sei regioni italiane, in testa il lazio. 

L’organizzazione era responsabile, tra l’altro, della tratta di centinaia di donne fatte fuggire clandestinamente dai centri di accoglienza, rese in schiavitù e poi costrette a prostituirsi, anche su Roma, per finanziare il traffico di stupefacenti.  Nell’ambito dell’operazione 49 corrieri della droga sono stati arrestati in flagranza, sequestrati 60 kg di eroina e 118 di cocaina.  Si tratta del secondo filone di un’inchiesta, che già nel gennaio dell'anno scorso aveva portato a provvedimenti restrittivi nei confronti di 75 persone.

[20-04-2009]

 
Lascia il tuo commento