Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Storie Metropolitane
 
» Prima Pagina » Storie Metropolitane
 
 

Permessi Ztl: caos all'ufficio rinnovi

attese fino ad 8 ore

Burocrazia, ci risiamo. Primo piano del centro direzionale Argonauta, corridoio C, centinaia di persone in attesa. E' il secondo capitolo delle file per il rinnovo dei permessi della Ztl. Secondo giorno di odissea da coda.

Anche oggi l’ufficio dell’Atac di via Ostiense è stato preso d’assedio; insegnanti, giornalisti, comesse e imprenditori. Se ieri c’è chi ha aspettato fino a 8 ore per riuscire a rinnovare il permesso per circolare in citta’, oggi la situazione non e’ migliorata, molti dopo ore di attesa hanno rinunciato: "E' impossibile! ci rinuncio me ne vado" dice un trasportatore romano.

Un'altro signore sfoggia una chioma bianca, non sarà mica per il nervoso : "Eh,eh, no ma poco ci manca, sono venuto un paio di volte ma c'era troppa fila e me ne sono andato. Oggi alle 8.00 ho preso il numeretto, numero 93 e adesso siamo al 22, visto il ritmo dovrò aspettare almeno tre ore."

Ieri in 500 sono passati per l’ufficio dell’Atac è il popolo sfollato della ztl titolare di permessi scaduti il 31 dicembre. Le regole dell’accesso ai varchi elettronici sono state stravolte recentemente da una delibera comunale con le tariffe aumentate e con l’obbligo di associare ogni permesso ad una sola targa. Insomma una rivoluzione che ha creato un po’ di confusione e qualche protesta tra la gente. E' certo che nei prossimi giorni la situazione dovrebbe migliorare visto il numero di persone che è corso i primi giorni del nuovo anno a rinnovare il permesso per circolare in centro.

Secondo il responsabile dei sistemi dell'Atac Emilio Cera la comunicazione ha comunque funzionato:"abbiamo potenziato la struttura e tutte le postazioni in funzione. Il personale è rimasto anche oltre l'orario di lavoro. A novembre abbiamo mandato una lettera sui cambiamenti della ztl, credo proprio che la comunicazione sia stata fatta per tempo, ma il cambiamento genera incertezze e ansia e quindi i cittadini hanno bisogno di un conforto immediato e personale"




Ztl

Dal primo gennaio 2007 le moto e i motorini a due tempi Euro 0 dei non residenti a Roma non potranno più circolare nell'anello ferroviario. Il divieto verrà esteso ai residenti dal primo novembre 2007. Per gli aggiornamenti giorno per giorno sui divieti di circolazione nella fascia verde visita il sito del comune

L'ingresso nella zona a traffico limitato nel centro storico è consentito soltanto ai residenti e ai veicoli autorizzati con le seguenti modalità: da lunedì a venerdì dalle 6.30 alle 18, sabato dalle 14 alle 18, il venerdì e il sabato dalle ore 23 alle 03. Dall'11 al 23 dicembre orario prolungato dalle 6.30 alle 20 ad esclusione della domenica. I veicoli non autorizzati possono transitare nelle vie che delimitano la Ztl.

 
TAG: Ztl
 

[03-01-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE