Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Ossa umane trovati in un vano ascensore

macabra scoperta nel quartiere africano

Macabra scoperta nel quartiere africano a Roma, in uno stabile situato fra via Tripoli e via Tripolitania sono state ritrovate all'interno di un vano ascensore un teschio e delle ossa umane.

I resti umani si trovavano all'interno di un cantiere, di proprietà delle ferrovie dello stato e ancora in costruzione; a trovarli è stato un operaio che stava effettuando un lavoro di pulizie.

Lo stesso cantiere dovrebbe rappresentare in futuro una nuova sede delle ferrovie dello stato e i lavori di costruzione erano iniziati negli anni settanta ma successivamente all'inizio degli anni ottanta vennero interrotti e per molto tempo tutto rimase sospeso. L'edificio divenne luogo di ricovero per senza tetto.

L'operaio subito dopo il ritrovamento ha chiamato i carabinieri della compagnia Parioli che hanno prelevato i reperti per sottoporli all'esame del medico legale che dovrà accertare il periodo e le cause della morte per stabilire da quanto tempo le ossa giacessero nell'edificio.

Marco Chinicò

[15-04-2009]

 
Lascia il tuo commento