Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

La stazione fantasma di Salone

ristrutturata e mai inaugurata

I signori viaggiatori sono pregati di attendere, la nuova stazione di Salone al momento resta chiusa.

E nonostante i tre milioni di euro e i sei anni di lavoro che ci sono voluti per realizzarla, l’ultra moderna struttura, sulla linea FR2, che dovrebbe collegare Guidonia, Lunghezza e la stazione Tiburtina rischia di diventare un altro monumento allo spreco.

La vicenda inizia nel 2003 quando la stazione viene chiusa per motivi di sicurezza dovuti alla presenza, nelle immediate vicinanze, di un campo nomadi.

Occupata abusivamente e fatta oggetto di atti vandalici,diventa successivamente presidio da cui partono gli abitanti del vicino accampamento, per raid e incursioni sui treni che portano i pendolari nella capitale.

La situazione è talmente preoccupante per la sicurezza dei viaggiatori che nel 2007 se ne predispone la chiusura, condizionandone la riapertura alla presenza di un posto di polizia permanente.

I lavori terminano nel dicembre dell’anno scorso, quasi a tempo di record, ma a distanza di quattro mesi e dopo l’annunciata riapertura prevista per il 23 febbraio scorso, lo scalo resta inattivo a causa di una comunicazione del Ministero dell’Interno, che ritiene incompatibile la fermata con il campo nomadi adiacente.

Ma non basta, nel frattempo, dalla stazione viene rimosso il presidio di polizia che opera 24 ore su 24 e ricominciano i saccheggi che fanno insorgere i Comitati di quartiere i quali denunciano il mancato spostamento del campo nomadi e lo spreco di denaro pubblico.

Intanto ad essere penalizzati, oltre che esasperati, sono gli abitanti della zona est di Roma che transitano lungo la Tiburtina, una delle strade più trafficate della capitale. Ma i signori viaggiatori abbiano pazienza, prima o poi il treno arriverà, nel frattempo si offre la visione di un ennesimo spreco di ordinaria amministrazione.

[14-04-2009]

 
Lascia il tuo commento