Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Lazio
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Lazio
 
 

La Lazio non c'è. Sconfitta 2-0 a Siena

Decidono i gol di Calaị e Maccarone

La Lazio nuovamente nel baratro della crisi. I biancocelesti tornano dalla trasferta di Siena con la terza sconfitta consecutiva che si somma agli strascichi e alle molte discussioni che la pausa della nazionale ha lasciato.  Rocchi e compagni dunque si apprestano ad affrontare il derby in una situazione psicologica molto difficile, anche se chi parte svantaggiato spesso in queste situazione riesce a ribaltare i pronostici. Delio Rossi per la trasferta toscana opta per un paio schiera la formazione preannunciata con l’unica novità di Meghni preferito all’azzurro Pasquale Foggia che parte dalla panchina. Giampaolo per la sfida, invece, da fiducia a Calaiò lasciando fuori all’ultimo Ghezzal.

 

La gara fin dalle prime battute è piacevole con Maccarone e Rocchi sempre pungenti, ma per vedere la prima vera conclusione della partita dobbiamo aspettare il 23’ con un gran sinistro di Galloppa che si spegne sul fondo. E’ il preludio al gol senese che si materializza due minuti dopo e porta la firma di Emanuele Calaiò che raccoglie un lancio di Vergassola e batte Muslera in uscita.

Nella ripresa Delio Rossi manda in campo Pasquale Foggia al posto di uno spento Mauri, ma è ancora il Siena ad andare vicino al raddoppio con Maccarone, ma il tiro del centravanti seppur potente è centrale. Nonostante il vantaggio Giampaolo rinforza l’attacco del Siena spedendo in campo Ghezzal al posto di Kharja, ma nonostante i padroni di casa lascino spazio per giocare la Lazio si rende pericolosa solo con una punizione di Kolarvo che finisce di poco fuori.  Anzi è la squadra toscana che sfiora il raddoppio ancora con Calaiò che si trova solo davanti a Muslera e calcia incredibilmente fuori.  Nel finale i biancocelesti provano ad alzare il baricentro ma a 5’ dal termine un’incredibile liscio di Muslera permette a Maccarone di raddoppiare comodamente. Il doppio svantaggio taglia le gambe alla squadra biancoceleste e la partita si chiude sul 2-0 per il Siena.

Francesco Lanna

 Siena-Lazio 2-0 25' pt Calaiò, 40' st Maccarone Siena: Curci; Zuniga, Portanova, Brandao, Del Grosso; Vergassola, Codrea, Galloppa; Kharja (16' st Ghezzal); Calaiò (28' st Jarolim), Maccarone (41' st Frick). All. Giampaolo Lazio: Muslera; Lichtsteiner (30' st De Silvestri), Siviglia, Cribari, Kolarov; Meghni( 23' st Pandev), C. Ledesma, Matuzalem; Mauri (1' st Foggia); Rocchi, Zarate. All. D. Rossi Arbitro: Celi di Campobasso

Ammoniti: Brandao, Codrea, Siviglia.

[05-04-2009]

 
Lascia il tuo commento