Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Oscurati i siti pedopornografici

secondo il nuovo decreto toccherà ai provider

Il ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni

Un decreto contro la pedopornografia via internet. Questa mattina il ministro delle comunicazioni Paolo Gentiloni ha firmato il documento che impone ai fornitori di oscurare, entro sei ore dalla comunicazione dell’autorita’ giudiziaria, i siti che diffondono, distribuiscono o fanno commercio di immagini pedopornografiche.

E' la nuova arma –dice il ministro- per contrastare il fenomeno della pedofilia e lo sfruttamento dei minori attraverso internet.

Il decreto è il risultato di un'istruttoria durata alcuni mesi tra i due ministeri, la polizia postale e le stesse associazioni degli internet provider, ai quali spetterà l'onere di intervenire direttamente secondo modalità concordate.

"Sono soddisfatto - ha detto il ministro Gentiloni - perchè in questo modo saranno proprio gli internet provider a collaborare per oscurare i siti illegali". il decreto entrerà in vigore tra 60 giorni. nel frattempo, i fornitori dovranno attivarsi per dotarsi di sistemi che li metteranno in grado di cancellare i siti denunciati.

 
TAG: porno
 

[02-01-2007]

 
Lascia il tuo commento