Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Calo del mercato immobiliare

nel 2008 a Roma -13,6% di compravendite

Nuovi numeri arrivano a certificare il calo del mercato immobiliare. Le compravendite in Italia, nel 2008, sono diminuite del 15,1% e i dati per il primo semestre 2009, secondo le previsioni, dovrebbero essere ancora più deludenti.

Roma, con il 13,6% di calo, è al di sotto della media nazionale e registra una maggiore stabilità rispetto ad altre città, come ad esempio Torino dove la contrazione è stata pari al 19,5% o Napoli, centro in cui la diminuzione si è aggirata intorno al 16%.

Nella capitale reggono i quartieri centrali, mentre l’eccessiva offerta di abitazioni nuove fa calare i valori in periferia.
Le zone in cui i prezzi continuano a tenere sono il centro storico, l’Appio, la Garbatella, Trastevere e Torrino, quelle invece che hanno registrato maggiori ribassi sono: Infernetto, Mostacciano, Cassia, Balduina, Pineta Sacchetti.

 
 

[31-03-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE