Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Tende della Solidarietà Griffate

la provincia combatte il freddo con la firma

E' bene aiutare i senza tetto, è bene allestire tende della solidarietà che possano accogliere e dare una mano a chi ha più bisogno. Discutibilie invece, la scelta di farsi palesemente pubblicità sfruttando il sociale con soldi pubblici. La Provincia di Roma ha inaugurato lo scorso 29 dicembre la prima tenda della solidarietà, con tanto di distribuzione alla stampa e ai curiosi accorsi per l'inaugurazione di alcuni gadget come cappellini, sciarpe e coperte con su stampato il nome di Enrico Gasbarra, Presidente della Provincia.

La denuncia arriva da Piergiorgio Benvenuti, capogruppo di An alla Provincia di Roma e Fabrizio Santori, capogruppo di An al XVI Municipio:"E' una vera e propria strumentalizzazione della solidarietà attuata con una finissima operazione di marketing politico - si legge in una nota - che non porta ad un vera operatività emergenziale nelle situazioni di disagio sociale che invece necessitano di interventi concreti e immediati”.

Firma o no, le sei ''tende della solidarieta''' saranno aperte ,fino al 7 gennaio 24 ore su 24, ai senza fissa dimora e alle persone in difficolta'. Le tende, che si trovano nella capitale alla stazione Tiburtina e a Trastevere, e nei comuni di Tivoli, Colleferro, Civitavecchia e Anzio, metteranno a disposizione oltre all'assistenza di primo soccorso anche generi di conforto come bevande calde, coperte, indumenti e piumini.

"Ogni anno cerchiamo di aiutare i piu' deboli, ha detto Gasbarra, quest'anno abbiamo deciso di togliere qualche concerto di fine anno e di mettere a disposizione un punto di riferimento che sia di aiuto alle persone che soffrono di piu'."

[01-01-2007]

 
Lascia il tuo commento