Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Archeologia, polemiche dopo la nomina di Bertolaso

il problema č l'illuminazione, non c'č lista d'interventi

Il giorno dopo l’annuncio di Guido Bertolaso nuovo commissario straordinario per gli interventi urgenti diretti a fronteggiare la situazione di grave pericolo in cui versano le aree archeologiche di Roma e Ostia si affacciano le polemiche e qualche sorriso si ridimensiona.

Anche perché, in pratica, si scrive emergenza ma si tratta di illuminazione: quella che dovrebbe interessare i Fori romani il 21 aprile prossimo, in occasione del Natale di Roma. Poi, la messa in sicurezza del Palatino, che si starebbe sbriciolando, e l’inizio del restauro del Colosseo. Il resto degli interventi non è chiaro: non c’è una lista, o almeno non è saltata fuori perché nel testo dell’ordinanza si parla di aree archeologiche di Roma e Ostia, nulla più.

Il 31 dicembre prossimo vedremo i risultati. Intanto arrivano le prime bordate: Gianfranco Cerasoli, segretario della UIL beni culturali, è furibondo e parla di falso mediatico e sprechi senza senso. Perplessità arrivano anche da Giulia Rodano, assessore alla cultura regionale: una voce solitaria dal momento che lo stesso Marrazzo, ringraziato apertamente dal sindaco alemanno, ha tra virgolette benedetto l’iniziativa.

A proposito di Alemanno: non è un segreto che il primo cittadino avrebbe preferito, al posto di Bertolaso, un uomo di sua fiducia come l’assessore all’urbanistica Corsini. A meno che non si metta di traverso Bertolaso stesso che ha già fatto presente che servono ingegneri e geologi esperti e non c’è alcuna necessità di allargare la squadra. Senza contare che, alla scadenza del mandato, manca davvero poco per sistemare, ripulire, restaurare le aree archeologiche di Roma che, come se non bastassero i danni del tempo, devono quotidianamente fare i conti con scritte, lucchetti dell’amore e immondizie varie.

 
 

[18-03-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE