Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Inaugurazione tra le proteste per il Mercato Trionfale

8.800 metri quadrati, ma i cittadini lamentano danni strutturali alle case

Taglio del nastro per il nuovo mercato "Andrea Doria" nel quartiere Trionfale. Ad accogliere l'inaugurazione di questa struttura, attesa dai cittadini da anni, il ministro per le Attività produttive, Claudio Scajola, il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, gli assessori comunali ai Trasporti, Sergio Marchi e al Commercio Davide Bordoni oltre alla showgirl Manuela Arcuri.

Il nuovo mercato Trionfale si estende su 8.880 metri quadrati e vanta 274 operatori, uno spazio di 18 metri quadrati per i banchi alimentari e 14 per il settore ortofrutticolo. E' dotato di due scale mobili e ampi parcheggi su tre piani interrati con 420 box e 320 posti auto. La piazza antistante sarà video sorvegliata 24 ore su 24 e un sistema di controllo monitorerà gli accessi nelle ore di apertura.

Ci sarà un asilo nido di 750 metri quadrati e uno spazio di 1.600 metri quadrati per funzioni pubbliche, nonchè uno sportello bancario o ufficio postale. Proprio la richiesta di nuove infrastrutture ha animato un sit-in dei residenti. Altri cittadini hanno lamentato i problemi strutturali che i palazzi di fronte hanno subito a causa dei lavori.

Insomma è stata un'inaugurazione tra le proteste. Decine di residenti e appartenenti ai partiti Rifondazione comunista, Sinistra democratica e Partito democratico si sono schierati sulla strada con bandiere e striscioni con su scritto: "La crisi avanza, il Governo e' fermo. Combatti il carovita" e "No al mercato senza biblioteca".

Infine, sui marciapiedi di via Andrea Doria, questa mattina hanno manifestato alcuni residenti per richiamare l'attenzione sui problemi di stabilità di un edificio in via Santamaura 39, adiacente il mercato.

[11-03-2009]

 
Lascia il tuo commento