Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Bomba inesplosa al Policlinico Casilino

ora si evacua, domenica l'ordigno sarà fatto brillare

Tra poche ore al Policlinico Casilino via alle grandi manovre. I pazienti dovranno lasciare l’ ospedale, una area di 350 metri intorno al parcheggio sarà off limits , abolite anche le fermate del trenino e dei bus.

Il piano di evacuazione è stato studiato dalla Prefettura in collaborazione con la Asl RmB e Regione Lazio. Le operazione di disinnesco dell’ordigno si svolgeranno domenica mattina e dureranno almeno 5 ore; l’ordigno, individuato sotto due metri di terra da alcuni operai, sarà prelevato e portato in un posto sicuro. Poi verrà fatto brillare.

I pazienti del Policlinico ad oggi sono 200, la maggior parte di essi verrà trasportato in altre strutture , molti saranno dimessi. Chiuso anche da domani il Pronto soccorso , per 48 ore la zona est della città dovrà fare a meno di un importante punto di riferimento per le ambulanze del 118. Le limitazioni al traffico comprenderanno anche i mezzi del trasporto pubblico dall’alba di domenica, fino alla conclusione della operazioni.

 
TAG: bomba
 

[05-03-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE