Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Cadavere mummificato in auto

aveva lasciato lettera indirizzata alla figlia

Un cadavere di un uomo sui 70 anni in avanzato stato di decomposizione è stato trovato in una Mercedes nel parcheggio esterno dell'ospedale Sant'Eugenio. Secondo quanto si apprende, a chiamare i carabinieri sono stati dei passanti incuriositi dall'auto parcheggiata e nella quale si vedevano, dal lunotto posteriore molte mosche.

Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco che quando hanno aperto l'auto hanno trovato il cadavere mummificato. Secondo quanto si apprende, l'auto era stata segnalata da alcuni giorni perché il proprietario era scomparso.

L'automobile era piena di mosche. La scomparsa dell'uomo era stata denunciata da tempo. Gli investigatori al momento non escludono nessuna ipotesi sulle cause del decesso, incluso il suicidio.

A confermare questa tesi una lettera trovata Nel portabagagli dell'auto, con le scuse indirizzata alla figlia. Sarà ora l'autopsia a stabilire le cause del decesso.

[03-03-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia