Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Smog, valori alle stelle

8 centraline su 10 superano i limiti

Bastano un paio di giorni consecutivi di sole ed è tornato l’allarme smog. Il maltempo, che ha caratterizzato questo lungo inverno, è stato il migliore alleato per la salute dei romani, almeno per quanto riguarda le minacce che arrivano dall’inquinamento atmosferico.

Grazie  alla pioggia i livelli di benzene e Pm10 sono stati spesso sotto la soglia indicata dalla legge. Ma ecco che, passato il cattivo tempo, è tornato lo smog.

Ieri in 8 centraline di rilevamento su 10 polveri sottili alle stelle. Secondo i dati diffusi dall’Arpa , l’agenzia regionale per l’ambiente, nella giornata di domenica , che solitamente vede poco traffico in città, si sono registrati consistenti sforamenti a Largo Preneste, Corso Francia , Via Magna Grecia, Cinecittà , Piazza Fermi , via Cipro, via Tiburtina e largo Arenula. In pratica si sono salvati dall’assedio dello smog solo gli impianti di Villa Ada e Bufalotta.

La soglia delle 30 giornate di sforamento previste dalla normativa europea in un anno prima di mettere in atto blocchi del traffico, o misure alternative, sono ancora lontane , ma è facile prevedere che entro aprile il limite sarà superato;  allora toccherà al Campidoglio adottare provvedimenti straordinari, anche se l’Amministrazione Alemanno ha già bollato come inutili le iniziative adottate dalla giunta Veltroni come le  domeniche a piedi e i giovedì a targhe alterne

[23-02-2009]

 
Lascia il tuo commento