Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Auto & motori
 
» Prima Pagina » Auto & motori
 
 

Mitsubishi Colt. Giapponese peperina

Restyling per la piccolina Mitsubishi

GIULIANOVA LIDO – La Mitsubishi, a breve distanza dall’uscita sul mercato della nuova Lancer, fa uscire in Italia la nuova Colt. La nuova serie dell’utilitaria della casa del trifoglio rosso è equipaggiata solo con 3 motori a benzina (1100 da 75 cv, 1300 da 95 cv e 1500 da 150 cv esclusivo per la versione Ralliart) e un propulsore Bifluel (Benzina+GPL) 1100 da 75 cv, negli allestimenti Inform, Invite, Ralliart. La nuova Colt nell’estetica si mantiene fedele alla compattezza delle linee che da sempre contraddistinguono questo prodotto di casa Mitsubishi.

Le novità del restyling riguardano ovviamente i punti deboli: frontale e coda posteriore. Il frontale ora è ripreso da quello sportivo, grintoso e muscoloso della Lancer (mascherina pronunciata e fari rettangolari incavati), mentre il posteriore, come già avveniva nella precedente serie varia fra la versione a 3 porte e quella a 5 porte. Nella 3 porte la coda è rimasta immutata, mentre nella 5 porte sono stati totalmente riprogettati il portellone e i fari. Salendo a bordo della piccola giapponese notiamo come anche lo spazioso abitacolo sia stato interamente riprogettato, per meglio sfruttare lo spazio a disposizione. A cambiare è stata anche la plancia, di nuovo disegno, con la consolle centrale lineare e pulita con tutti i comandi a portata di mano. Elegante è il quadro strumenti, completo come sempre e grintoso grazie alla “pepata” retroilluminazione rossa. Ed ora il test drive. La Colt provata è stata la 1100 5 porte Invite da 13636 €. La nuova serie della piccola giapponese, diventa ancora più grintosa, con un restyling che ringiovanisce i punti nodali. Adesso la piccolina assomiglia alla grintosa sorella maggiore Lancer, con cui condivide il frontale muscoloso e sportivo. Su strada la versione provata, più da città rispetto alla sportiva 3 porte, ha un comportamento più che discreto, grazie a una buona maneggevolezza, a un confort migliorato grazie alla nuova insonorizzazione interna. Brillante è il motore 1100 da 75 cv, che assicura prestazioni di tutto rispetto con un occhio al portafoglio, grazie a bassi consumi (è possibile avere su questa motorizzazione l’impianto GPL dalla casa madre). Infine i prezzi: si va da 11550 € della 1100 Inform 3 porte a 18250 € della 1500 Ralliart 5 porte (Benzina), per le versioni Bifuel (Benzina+GPL) si va da 13500 € della 1100 3 porte Inform a 15000 € della 1100 5 porte Invite.

Bruno Allevi

[09-02-2009]

 
Lascia il tuo commento