Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sgominata banda di falsari

falsificavano marche da bollo

La guardia di finanza del nucleo polizia tributaria di Roma ha sgominato una banda di falsari che da due anni a questa parte aveva allestito un'organizzazione dedita interamente alla contraffazione di marche da bollo.

Stando alla dinamica dei fatti ricostruita dalle fiamme gialle, i falsari stampavano marche da bollo molto simili a quelle reali ma con un valore che andava al di sopra di quello effettivo. Ad esempio, l'importo iniziale di 15 euro spesso veniva
trasformato in 250, 500 o, addirittura, 1000 euro. Nel corso delle indagini è stato anche scoperto il locale utilizzato per la falsificazione dei contrassegni sostitutivi delle marche da bollo e il materiale tecnico e informatico utilizzato per la falsificazione.

Il sistema era particolarmente innovativo, i falsari utilizzavano tecniche all'avanguardia che permettevano di ottenere prodotti di "eccellente qualità".

L'operazione complessivamente ha permesso di porre sotto sequestro circa 800 contrassegni sostitutivi delle marche da
bollo falsi, per un controvalore di quasi 40.000 euro, l'attrezzatura utilizzata per la contraffazione, 100 cartucce calibro 357 magnum e circa 11.000 euro in contanti. La banda riusciva a guadagnare ogni settima anche decine di migliai di euro.

Le indagini sono iniziate due anni fa e si sono concluse con il fermo del capo-responsabile della banda e all'arresto di tutti i suoi complici.

Marco Chinicò

[05-02-2009]

 
Lascia il tuo commento