Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Vertice su sicurezza e campi rom

Alemanno ''23 milioni per i campi nomadi''

10 milioni di euro per i campi nomadi. E’ la cifra che il governo stanzierà per i campi attrezzati dei nomadi, è il tema al centro del vertice al Viminale tra il ministro dell’interno Maroni e il sindaco Alemanno, il presidente della Provincia Zingaretti e il presidente della regione Marrazzo. I 10 milioni andranno ad aggiungersi agli 8 del Comune e ai 5 stanziati dalla regione, per complessivi 23 milioni. Una risopsota sul tema sicurezza in termini di intergazione. Un impegno sostanziale secondo il sindaco Alemanno quello del governo.

"Ci sono otto milioni del Comune -ha spiegato Gianni Alemanno, cinque della Regione Lazio e dieci del governo (dei 100 stanziati per la sicurezza in Italia) per fare complessivamente il piano nomadi, sia sotto l'aspetto della legalità che sotto quello dell'integrazione, ci sono poi altri 90 milioni di risorse dei fondi dell'Unione europea che possono essere utilizzati per implementare i piani di integrazione".

Il vertice arriva dopo gli ultimi fatti di cronaca che rirporpongono la necessità di avere risorse per applicare il patto per Roma sulla sicurezza. Integrazione e legalità sono le parole d’ordine usate dal sindaco, dopo l’incontro col ministro Maroni che ieri aveva parlato della necessità di essere cattivi contro i clandestini.

Il comitato per l'ordine e la sicurezza preparerà nei prossimi giorni un piano di prevenzione per la sicurezza da sottoporre al governo per ulteriori finanziamenti che per il presidente della Provincia Zingaretti devono servire soprattutto a prevenire la violenza.

CONTROLLI A TOR DE CENCI, LA PORSCHE NEL CAMPO

 
 

[03-02-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE