Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Ti sposo ma non troppo!

Al De’ Serrvi la nuova commedia scritta, diretta ed interpretata da Gabriele Pignotta

Di Giuseppe Duca

Dopo il sorprendente successo di “Una Notte Bianca” e “Scusa sono in riunione”, arriva al Teatro dè Servi il nuovo spettacolo scritto e diretto da Gabriele Pignotta, anche interprete insieme a Fabio Avaro, Giada Prandi ed Elena Cucci. “Ti sposo, ma non troppo” è la prima commedia sentimentale  tratta da una storia vera iniziata su “Facebook” dove una coppia  in crisi prima del matrimonio, un single convinto che seduce per mestiere e un cuore spezzato che sogna l'amore eterno, entrano casualmente in contatto. Da questo incontro le vite dei personaggi si intrecciano dando luogo ad una interminabile serie di equivoci e dipingendo un ritratto originale e sincero del caos sentimentale in cui molte persone vivono costantemente.

Dal romanticismo universale allo scetticismo cosmico, dalla frenetica ossessione per il “rimorchio” alla disperata ricerca del rapporto perfetto, ecco le atmosfere emotive sulle quali si sviluppa una pièce teatrale acuta  e coinvolgente che per lo spettatore incuriosito diventa uno specchio nel quale non può e non sa non riconoscersi.

Con “Ti sposo ma non troppo”, prosegue così il percorso artistico di Gabriele Pignotta che completa una trilogia che vuole raccontare una generazione e un’epoca che non si lasciano facilmente raccontare, con un linguaggio vicinissimo a quello cinematografico. La sua prima commedia “Maschio, non mi somigli affatto” è diventata una sit-com prodotta da Jimmy Factory per Sky, mentre la sua seconda commedia “Una Notte Bianca“ ha riscosso un sorprendente successo di critica e pubblico ed ha avuto due importanti riconoscimenti: il Premio Vittorio Gassman come miglior testo teatrale italiano 2007 (3°classificato) e come miglior talento giovanile 2007 (2° classificato). Nella Stagione 2008 la commedia “Scusa sono in riunione, ti posso richiamare’” ha battuto i record di incassi al botteghino del Teatro de’ Servi.

La pièce sarà in scena fino al 15 febbraio 2009.

[27-01-2009]

 
Lascia il tuo commento