Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Molto rumore per nulla

Trasposizione shakespeariana al Teatro AgorÓ

Di Giuseppe Duca
 
Dopo il successo ottenuto nelle quattro precedenti stagioni teatrali con la quadrilogia degli elementi (“Tutte le cose sono acqua”, “Angeli carezze d'aria”, “Terra... Madre”, “Prometeo ai fuochi di Beltane”) la Compagnia dei Terrazzi di Ada, quest'anno porta in scena al Teatro Agorà “Molto Rumore per Nulla” di William Shakespeare, ambientata non all'epoca elisabettiana, ma nella Messina dell'800. “Ciò - spiega la regista ed interprete Anna Rita Luongo - per dimostrare che le opere di quest’autore sono attuali e funzionano sempre anche se inserite in periodi storici  differenti da quello di origine”. L'ambientazione ottocentesca per la Luongo è anche un omaggio a  Kenneth Branagh e alla sua trasposizione cinematografica del 1993 della quale ha ammirato le “capacità di rendere cinematografica un’opera teatrale senza farle perdere il gusto e l’emozione del palcoscenico”.

La storia raccontata da Shakespeare è quella di due coppie di innamorati: Ero ed il Conte Claudio, Beatrice e Benedetto che prima di veder trionfare il loro amore devono vedersela con intrighi e inganni. Il risultato è una commedia divertente nella quale nulla è come sembra e nulla è definitivo e tutto rimanda all’altro. Né la vita, né la morte stessa sono condizioni irrimediabili, non lo sono i giuramenti e neppure i legami di sangue poiché tutto può essere fatto e disfatto mille volte e ciò nella festa, nella maschera e nei dialoghi arguti. “Dov’è la verità? In ciò che è, in ciò che si deve o in ciò che appare? – conclude la regista - La risposta non è semplice perché il confine tra verità e apparenza è mobile quanto le passioni”.

Nutrito il cast artistico che oltre alla Luongo, nella duplice veste di regista ed interprete, vede alternarsi sul rinomato palcoscenico di via della Penitenza, Rocco Ditella, Anna Rita Luongo, Ermanno Manzetti, Massimiliano Oliva, Claudia Giovannercole, Filippo Dini, Toni Brundu, Pina Burelli, Beatrice De Angelis, Tiziano Perrotta, Federico Melchionna, Marco Lentini e Rosaria D'Amato.

“Molto rumore per nulla” resterà in scena al Teatro Agorà fino al prossimo 8 febbraio.

[27-01-2009]

 
Lascia il tuo commento