Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sport Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma
 
 

Formula 1 a Roma

Flammini propone il Gp di Roma

 Era un'idea del 1984, si tratta di un circuito cittadino ricavato all'Eur, il progetto di un circuito che passa per piazzale Marconi e dietro al Palalottomatica, passando attorno al Laghetto dell'Eur, e su per la salita, con il "Fungo" sulla destra. Il Comune è d'accordo, in settimana ci sarà un incontro sindaco-promoters, poi si passerà a Ecclestone.
 
 Il padre del possibile Gran Premio di Roma è un romano molto legato al mondo dei motori. Si tratta di Maurizio Flammini, già discreto pilota di Formula 2 (ha corso anche in Formula 1 ma la sua carriera è stata stroncata da un incidente) e oggi manager di riferimento nel mondo delle corse a due ruote (gestisce il Mondiale Superbike tramite la sua Infront Motorsport). L'idea risale al 1984, quando Flammini disegnò il circuito nella zona dell'Eur, ma il piano venne riposto nel cassetto causa veti politici e difficoltà logistiche.

SONDAGGIO. GP F1 A ROMA. SEI D'ACCORDO?

Alemanno non ha smentito la possibilità di un Gp a Roma. "Ci stiamo già lavorando, anche se prima dobbiamo avere il via libera ufficiale. Un circuito in zona Eur? Vedremo. Il circuito di Formula Uno a Roma -ha detto Alemanno- è un'ipotesi su cui si sta lavorando".

Oggi la situazione è decisamente più favorevole rispetto all'84 perché la Formula 1 è in cerca di nuovi spazi rispetto ai tracciati stiorici e perchè Ecclestone spinge perchè il Circus corra nelle grandi città. Non solo, Flammini, rispetto all'84 gode di maggior esperienza e potere politico.
 Dunque il vecchio progetto di Flammini è stato riportato alla luce, e sottoposto ad Ecclestone per un esame preliminare. Il tracciato si snoderebbe per circa 7 chilomentri intorno al laghetto dell'Eur, sfruttando i lunghi e larghi rettilinei della via Cristoforo Colombo che, anni addietro, era teatro di pericolose e illegali gare notturne.
 
Il Comune ha già dato il proprio assenso, Flammini ha mosso i primi passi incontrano a Madonna di Campiglio, durante il consueto ritrovo prestagione della Ferrari, lo stesso Ecclestone ed un rappresentate della Philip Morris, ed in settimana ci sarà un nuovo incontro coi rappresentanti del Comune per una serie di sopralluoghi. L'obiettivo è quello di avere un Gp di Roma entro il 2011.

 
 

[27-01-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE