Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Roma Capitale

Senato: approvato articolo federalismo

Ormai manca davvero poco, si avvicina sempre di più la creazione del nuovo ente territoriale Roma Capitale. Il Senato ha infatti approvato l'articolo sul federalismo fiscale che contiene le norme per Roma Capitale.

Il progetto prevede per il nuovo ente un nuovo statuto, e più poteri e finanziamenti al sindaco. A sua volta il primo cittadino , almeno nelle intenzioni dei promotori, dovrebbe lasciare più spazio ai presidenti di municipio. “, lo stesso Consiglio Comunale cambierà nome e diventerà “assemblea capitolina".

I Finanziamenti, commisurati al ruolo e alle attribuzioni della Capitale, saranno definiti con un apposito decreto legislativo. Sull’articolo 22 del Ddl sul federalismo fiscale da giorni era in atto una mediazione tra il Ministro per le Riforme Calderoli la Regione Lazio, la Provincia e il Comune di Roma.

"Abbiamo fatto un vero passaggio storico": così il sindaco Gianni Alemanno commenta a Palazzo Madama l'approvazione al Senato dell'articolo su Roma capitale contenuto nella riforma del federalismo fiscale.

Accantonata la questione relativa all'aera metropolitana, per ora rimandata, e che aveva creato dissidi tra Comune e Provincia i nodi da sciogliere riguardavano i rapporti tra Campidoglio e Regione Lazio: in questo senso la nuova legge sembra aver stabilito un sostanziale pareggio, alla Regione resta la valutazione di impatto ambientale delle opere urbanistiche, mentre dalla Regione al Comune sarà trasferita la valorizzazione dei beni storici, culturali artistici e ambientali, che il Campidoglio eserciterà in concorso con il ministero competente. Le funzioni di questo ente a Statuto Speciale saranno disciplinate dai decreti che il governo dovrà emanare entro sei mesi dall’entrata in vigore della legge.

[23-01-2009]

 
Lascia il tuo commento