Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Le conversazioni di Anna K.

Giuliana Lojodice all’Eliseo

Giuliana Lojodice Grande ritorno al Teatro Eliseo di , magnifica interprete di “Le conversazioni di Anna K.”, testo vincitore del Premio Riccione scritto e diretto da Ugo Chiti.

Lo spettacolo attinge alla “Metamorfosi” di Kafka senza voler essere l’adattamento teatrale di uno dei più perfetti ed emblematici racconti del Novecento. Anna è l’anziana vedova che la famiglia Sansa assume come donna tutto fare dopo quanto accaduto a Gregorio. Una figura appena accennata ma puntuale in vari snodi del racconto. Ed è proprio questa “presenza sottintesa” che rende affascinante l’ipotesi di assumerla come punto di osservazione per l’intera vicenda. Inizialmente mostra un carattere loquace, pieno di buona volontà che gradualmente lascia intravedere un cuore ruvido e semplice, segnato da molte ferite e capace di relazionarsi con tutti i personaggi dell’insolito “dramma familiare”. Anna cambia le prospettive più private del racconto e, nello stesso tempo, interagisce con le dinamiche del racconto con una personale affettività. Anna K. con la sua tenera e riduttiva visione del vivere diviene così sguardo amoroso,  giaculatoria affettuosa che commenta e accompagna la “tragedia” di ogni diversità, come la condizione estrema del vivere accanto al dolore.

A completare il cast, troviamo Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti e Lucia Socci.

Le scene sono di Daniele Spisa e i costumi di Giuliana Colzi.

Lo spettacolo resterà in scena all’Eliseo fino all’8 febbraio.

[19-01-2009]

 
Lascia il tuo commento