Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Bilancio saldi di gennaio

consumi saliti del 6%

I commercianti romani sono soddisfatti della stagione di saldi. Lo attesta una indagine della Confcommercio, che parla di consumi saliti del 6% e titolari di attività commerciali lieti per l’andamento delle vendite nel 75% dei casi.

Un vero successo, se si considera il periodo critico. La crisi, comunque, in qualche modo, si manifesta perché gli acquisti sono, secondo il 73% dei romani intervistati, rivolti a beni indispensabili. Solo il 27% di loro approfitta degli sconti per comprare qualcosa in più.

Il sondaggio è stato effettuato su trecento negozi concentrati nelle principali vie dello shopping (Prati, Centro Storico, Quartiere Trieste , Eur e Appio Tuscolano) e dice qualcosa anche su chi sono gli acquirenti. Ad aprire più frequentemente il portafoglio sono adulti tra i 40 e i 60 anni, ma la merce che acquistano, molto spesso, è destinata ai bambini. I saldi sono una ghiotta occasione proprio per rifare il guardaroba ai più piccoli.

A fare acquisti sono più frequentemente le donne e questo, di certo, è un dato che non meraviglia. Interessante sapere come gli acquisti si distribuiscano nella mappa della città. In centro si compra, in media, merce per 400 auro. In zona nord il dato non supera i 150 euro, mentre ad ovest e sud la spesa media è di 200 euro.

[19-01-2009]

 
Lascia il tuo commento