Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Rifiuti, comuni del Lazio morosi

società di trattamento minacciano scioperi

I comuni del Lazio, compreso il comune di Roma, hanno contratto debiti milionari nei confronti delle aziende di smaltimento e trattamento dei rifiuti; si tratta di oltre 200 milioni di euro.

L’intero sistema regionale di raccolta e smaltimento potrebbe collassare, ed ecco che Federlazio ha inviato una lettera alle amministrazioni per sollecitare una soluzione, lunedì è previsto un incontro con la Regione Lazio

"Il settore imprenditoriale, in particolare le discariche -spiega il direttore di Federlazio Quintieri- hanno sopportato per troppo tempo la carenza di liquidità da parte dei Comuni. Per quest il giorno 20 avevamo organizzato una sorta di sciopero, di sospensione del servizio che ovviamente potrebbe creare parecchi disagi nello smaltimento e trattamento rifiuti".

Per martedì prossimo le aziende associate, per protesta, hanno deciso per la sospensione del servizio di raccolta dei rifiuti. A meno che non si raggiunga un’accordo nell’incontro di lunedì.

 
TAG: rifiuti
 

[16-01-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE