Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Degrado alla stazione Anagnina

da un mese cumuli di spazzatura

Da almeno un mese alla stazione metro e bus Anagnina la scena è sempre la stessa. Buste di plastica trascinate dal vento, cumuli di spazzatura e cattivo odore, a questo si aggiunge il fango per la pioggia di questi giorni.

Al parcheggio dell’Anagnina, dietro le bancarelle dei venditori ambulanti, si accumulano bottiglie di plastica, scatole di cartone e vestiti. Loro giurano di non saperne nulla

"Io non lo so chi è che lascia questa mondezza, ci dovrebbero però esseredei secchioni -racconta un immigrato che gestisce una bancarella a due passi dalla stazione"

In realtà l’Ama non ha competenze sulla pulizia del piazzale del parcheggio. L’area, a due passi dal capolinea dei bus,  dipende da Atac patrimonio ma per il momento nessuno ancora interviene

"Questo deriva innanzitutto dalla cattiva organizzazione della città -spiega un pendolare che ogni giorno attraversa il parcheggio dei rifiuti- ma anche da una cattiva educazione dei cittadini, però alla fine se l'esempio è questo è difficile modificare questo modo fare".

Articolo da una segnalazione del presidente dell’Associazione amici di Cinecittà, Leo Marrani

 
TAG: rifiuti
 

[08-01-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE