Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Gdf: bilancio di sequestri

300 chili di cocaina in un anno

E' tempo di bilanci anche per la Guardia di Finanza che tira le somme di un anno lavoro; nel 2008 sono stati sequestrati circa 300 chili di stupefacenti, soprattutto cocaina, proveniente da paesi del sud America come Brasile e Colombia. Solo una minima parte della droga sequestrata; il 15%, riguarda eroina, marjuana o hashish.

Come spiegano dal Comando Provinciale della Finanza di Roma, rispetto agli altri anni, il consumo di droghe pesanti, soprattutto cocaina, è aumentato come confermano i dati dei sequestri.

La polvere bianca viene nascosta spesso nei luoghi più impensabili; dai tappetini in gomma, ai classici doppi fondi di valigia, vassoi confezioni di shampoo e addirittra biberon.

L’ultimo sequestro risale neanche ad un mese fa con 80 kili di cocaina purissima trovati in confezioni di alimenti e ovuli ingeriti dai corrieri.

La finanza tira le somme anche sui sequestri di valuta; nell’ultimo anno il denaro confiscato tra gli aeroporti di fiumicino, ciampino e il porto di civitavecchia ammonta a circa 3 milioni di euro. 120 le persone identificate e denunciate per il reato di riciclaggio. anche la valuta, che spesso deriva dai guadagni di attività illecite, viene nascosta nei luoghi piu’ impensabili dai pacchetti di sigaretta ai doppi fondi di valigie passando per l’utilizzo di speciali pancere.

[23-12-2008]

 
Lascia il tuo commento