Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Raccordo bloccato per lavori

l'Anas denuncia l'impresa appaltatrice

Hanno asfaltato il grande raccordo anulare negli orari di maggior traffico. E’ accaduto questa mattina e si è proceduto a passo d’uomo fino a fine mattinata, con tempi medi di percorrenza da "lumaca"

Tutta colpa della ditta incaricata di asfaltare alcuni tratti di carreggiata esterna all’altezza degli svincoli Boccea e Ardeatina. I lavori sarebbero dovuti terminare – secondo le direttive dell’Anas – alle 5 e mezza del mattino; poi, ritardo su ritardo l’impresa ha deciso di proseguire i lavori di rifacimento del manto stradale senza pensare alle ripercussioni sul traffico.

Ripercussioni, che per la loro gravità, entreranno a far parte della top ten dei grandi ingorghi di ogni tempo. Qualche esempio: dalla rampa della Pisana fino alla Pontina ci sono volute 4 ore; gli effetti hanno coinvolto persino al Roma-Fiumicino.

La coda per i lavori dell’Ardeatina è arrivata fino a Boccea, da cui è comunicata una nuova coda con la paralisi quasi completa del grande raccordo anulare. E anche in carreggiata interna ci sono stati problemi: come sempre avviene, quando in una carreggiataci sono ci lavori e forti rallentamenti, inevitabilmente i disagi arrivano a coinvolgere anche l’altra carreggiata. E non è ancora tutto: col raccordo bloccato anche le consolari e le arterie collegate alle uscite del gra sono rimaste bloccate.

L’Anas ha presentato formale denuncia nei confronti dell’impresa appatatrice Da.Co.Sud per interruzione di pubblico servizio, danno alla libera circolazione dei cittadini e all’immagine della stessa Anas.

[18-12-2008]

 
Lascia il tuo commento